giovedì 31 luglio 2014

I panini parigini al limone... Perché qualcuno a casa i dolci deve pur farli

... "e qualcuno deve pur mangiarli" (cit. Fabiano Guattieri Frammenti enogastronomici )

Perché è ancora così... io i dolci non li amo, l'ho già scritto in diverse occasioni,ma i biscotti al limone della mamma sì. 
La vacanza al mare non è ancora finita e le colazioni  
sono, di fatto, l'unico momento della giornata in cui la si pianifica, ma
poi procede nel relax più invidiabile.
Non sono mancati incontri, reunion, cene e passeggiate,
chiacchiere ed inviti.
 Ed io sono proprio dove vorrei essere.
Questi biscotti li ha preparati lei, mia mamma. Sono semplici da realizzare, dal gusto deciso, perché anche i limoni di Sicilia hanno un loro carattere! 
Quindi, unico accorgimento usare dei limoni che sappiano di limone,che siano solo limoni.
Ad arricchire il primo pasto della giornata ci sta pensando anche un'ottima marmellata di arance biologiche...Dono di Angelo. Lo scrivo perché lo spaccio del lievito madre continua :)

L'occasione di incontro è stata speciale.
La presentazione del libro della mia cara "collega",Amica, compagna di risate Stefania http://saporiesaporifantasie.blogspot.it/. La sua attenzione e cura per la celiachia è simpaticamente "ricettata" nel suo libro,destinato anche ai NON celiaci.
Lo trovate qui Metti un celiaco a cena !!!!


Andiamo alla ricetta, che tanti amici di Fb hanno richiesto 
proprio questa mattina.


Panini parigini
600gr   farina 00
300gr zucchero
250gr burro
4 uova
1/2 bustina di lievito
2 limoni grattugiati non trattati


Tutto a temperatura ambiente.
Ammorbidire il burro in una capace, aggiungere i tuorli e lo zucchero da amalgamare tutto bene con l'aiuto di un cucchiaio. Montare a parte i bianchi a neve e aggiungerli delicatamente. Aggiungere la farina setacciata,il lievito e continuare a mescolare per ottenere un impasto cremoso. Per ultimo aggiungere la scorza dei limoni, precedentemente lavati e grattugiati.
Rivestire la teglia con la carta forno, accendere il forno 160°, formare dei filoni d'impasto con l'aiuto di un cucchiaio, alto 2cm circa, distanziati l'uno dall'altro. Lasciare in cottura fino a coloritura. ( Per noi 20 min circa).
Una volta sfornati, tagliare ancora caldi e lasciare raffreddare su griglia.
Spolverare dello zucchero a velo e... gustare a colazione, ma anche con un tè!
Corro in spiaggia !!!!! :)